FROM SHOP TO LOFT

Architects: R3Architetti

Place: Torino

Year: 2013

Type: Commission

Status: Built

000

This accommodation/studio has been built for a young professional from Torino in the rooms where there had been a store up to 2002. The property’s height and its long, narrow volume have been used to design an architecture in section, imagining a loft that gives life to a duplex. As far as the distribution is concerned, the living /work area, together with the kitchen and the main bathroom, are on the ground level.

On the mezzanine floor are the bedroom and another work/ study area that looks onto the full height living room. The loft’s multi-functionality has been addressed with the aim of hiding the areas that are not compatible with the working space, such as the kitchen and the bedroom, with curtains that outline the space and allow a very fast transition from one use to the other.

All the walls have been painted white and two large windows have been opened on the short sides of the apartment/studio in order to make the most out of the natural light.

FROM SHOP TO LOFT

Progettisti: R3Architetti

Località: Torino

Anno: 2013

Tipologia: Incarico diretto

Stato: Costruito

000

Negli spazi che fino al 2002 accoglievano un negozio è stato realizzato un alloggio/studio professionale per un giovane professionista torinese.

Il volume stretto e lungo dell'immobile e la sua altezza sono stati sfruttati per concepire un’architettura progettata in sezione, immaginando un soppalco che dia vita ad un duplex. Dal punto di vista distributivo, al piano inferiore sono stati predisposti, la zona living/zona di lavoro, nonché la cucina e il bagno principale, mentre al piano soppalcato si trovano la zona notte e un'ulteriore zona lavoro/studio che si "affaccia", sul soggiorno a tutt'altezza. Il tema della polifunzionalità dello spazio è stato affrontato con l’obbiettivo di nascondere gli ambienti che non sono compatibili con lo spazio lavorativo, come cucina e camera da letto, attraverso tendaggi che disegnano lo spazio e consentonoal contempo il cambiamento di funzione con grande rapidità.

La necessità di sfruttare al meglio la luce naturale ha portato a dipingere tutte le pareti di bianco e ad aprire due grosse finestre sui lati corti dell’alloggio/studio.